Benvenuti nel nostro sito di Pfiga

Benvenuti nel nostro sito di Pfiga - www.pfiga.org

PROPOSTA FEDERATIVA ITALIANA GRANDI AREE

 

VOGLIAMO UN' ITALIA MIGLIORE, FEDERALE, PRESIDENZIALE, CON POLITICI SCELTI DAL POPOLO E NON DI CARRIERA, UNO STATO PIU' EFFICIENTE, PIU' LIBERTA' E GIUSTIZIA.....

 

 

SIAMO PICCOLI ...MA CRESCEREMO

 

 data nascita proposta: 01/01/2013 

proposta politica di Patrizio Sartor

 - www.pfiga.org

voglio costituire un partito che abbia le finalita che troverete nel testo "La Bibbia Col Pel".

 

in sintesi: 1) federazione; 2) presidenzialismo; 3) riforma lavoro e aumento medio stipendi di 200€ mese; 4) sussidio disoccupazione e reddito di cittadinanza di 800€ mese; 5) pensione a 60 anni con 35anni di lavoro; per tutti, possibilità di lavorare fino a 65; 6) legalizzazione consumo droghe;le sigarette potranno essere funate in aree pubbliche riservate 7) riforma giustizia; 8) riforma sanità; 9) riforma fiscale con abolizione Imu e Irap e introduzione impat 0,5%; 10) riforma scuola(.... agli allievi 5€ ogni voto positivo, a partire dalle scuole superiori); 11) riforma bancaria(moneta elettronica); 12) riforma università (studenti pagati 300€ ogni esame superato;13) 300€ mese per ogni figlio minorenne; 14)riconoscimento unione-famiglia omosessuale. 15) abolizione province; 16) abolizione esami abilitazione alle professioni; 17) legalizzazione prostituzione maschile e femminile; 18) è col cazzo che si può uscire dal carcere, ma anche con il massaggio terapeutico; 19) divorzio il giorno dopo; 20) il 50% dei dipendenti delle aziende deve essere di residenti nel territorio limitrofo 21) si entra in italia per lavoro solo avendo un contratto di lavoro registrato e seguente contratto d'affitto. Permane reato clandestinità. 22) limitazione ingresso e cittadinanza a islamici, a massimo 2.000.000 di persone e su giuramento e rispetto Costituzione italiana; il giuramento vale per la cittadinanza a tutti gli stranieri.22) accoglienza limitata ai veri profughi di guerra, no a turri i miserebili del mondo ed approfittatori, che gli ipocriti dicono che andiamo a selvarli a 10 miglia dalla costa Libica o altra; poi solo se in possesso di documenti validi, come aveva fatto la Germania. Questo è diventato un sistema perverso che incoraggia l'assalto all'Italia e alimenta il profitto di onlus e cooperative ed altri compiacenti, che fanno le persone per bene con i soldi della fiscalità generale, mentre nell'EU tutti hanno chiuso le frontiere, in primis perche non si fidano dei nostri sistemi di controllo e dove manca il respingimento.23) Pfiga rifiuta l'ideologia imposta dai radical-scik catto "comunisti" della societatà multietnica e multiculturale, e multiraziale; la massiccia invasione di stranieri che hanno in vario modo promosso, è divenuta incontrollabile, sta già creando gravi disagi al Paese, già gravato da endemica disoccupazione e deindusrializzazione, nonchè rischio di dover soccombere alla cultura altrui che comunque "rifiuta l'ìntegrazione" con la nosra,vedi islamici che dove arrivano nel mondo fanno soccombere religioni e culture diverse.l'EU  ha già chiuso i confini ai clandestini da noi chiamati profughi, ma ben accolti da onlus e privari compiacenti che si a arrichiscono, ma i poveri e i disoccupati italiani aumentano.

 24) il referendum quale strumento di democrazia diretta, sarà sia abrogativo che propositivo e potra riguardare qualsiasi argomento, anche trattati internazionali.

25 l'Italia non promulgerà e non accetterà direttive e regolementi EU in contrasto con la propria Costituzione, e cosi con accordi internazionali.

 ma c'è molto, mooolto di più ....pfiga per tutti...!

 

leggete il programma: La Bibbia Col Pel. L'unico che ci consentirà di uscire dalla merda in cui ci hanno lasciato queste facce di culo di politici di carriera, con poche eccezioni.   

 - www.pfiga.org

Titolo

 

 

 

LABIBBIA COL PEL

 



 

stella p-figa

 

 

 

 

 

proposta federativa italiana grandi aree

 

 

 

 

 

p. f.i.g.a.

 

di Patrizio Sartor

 

 una nazione più giusta, equa e felice per tutti. Pfiga per tutti...

 

 

una modesta introduzione:

 

Questa è l'unica vera proposta alternativa all'attuale sistema partitocratico, corrotto, mafioso, incapace e a democrazia limitata, un sistema di non politica ma di anal-politica, visto (che ha ridotto il paese a una cloaca) che ci ha messo quasi tutti nella merda, a livello nazionale e tra gli ultimi in Europa e nel mondo per giustizia, sviluppo economico e sociale, ma a livelli messicani per corruzione e mafia.

Un sistema governato in prevalenza da mafie, affaristi, finanzieri, banchieri, speculatori, economisti compiacenti e poche persone di merito. Con corruzione, speculazione finanziaria ed immobiliare hanno drogato il sistema economico facendo credere alla gente che poteva assicurarsi un futuro semplicemente investendo...; il capitale di imprese e banche, i beni immobiliari avevano acquisito valutazioni sconsiderate rispetto ai rendimenti e valori reali. Un mercato finanziario internazionale in mano a pochi speculatori senza scrupoli, fautori di bolle speculative dall'equilibrio precario; arrivati alla crisi finanziaria in America dei sub prime, il crollo statunitense trascina con sé tutti gli altri mercati e milioni di onesti investitori. Tutti questi finiscono in mano a qualche centinaio di migliaia di persone nel mondo delle finanza nazionale e internazionale, un mondo che, nonostante tutte le regole internazionali, riesce a trovare gli spazi e i paradisi giusti per ingrassare senza pagare tasse.

Le banche hanno fatto la loro parte; hanno finanziato la speculazione guadagnandoci in commissioni e partecipazioni in imprese di speculazione che a loro volta partecipavano allo stesso capitale delle banche. Un ciclo infernale. Adesso le banche sono sotto capitalizzate, i piccoli investitori hanno perso soldi veri, sudati, gli speculatori spesso hanno guadagnato anche al ribasso con i vari derivati inventati negli ultimi due decenni. In aiuto delle banche sono intervenute le banche centrali emettendo miliardi di liquidità prestata a tassi bassissimi, che queste usano non per finanziare le imprese ma per finanziare il debito sovrano degli stati disposti a pagare interessi sempre più alti. Due regali fatti contemporaneamente alle banche. Nel contempo il debito degli stati, ma in particolare quello italiano continua a crescere nonostante il mercato economico sia continuamente spremuto da tasse, da aumento di disoccupazione e tagli allo stato sociale, da ingiustizie spesso attuate con leggi( l'Italia è uno dei paesi più corrotti al mondo, la giustizia ha tempi biblici, il sistema giuridico italiano sembra studiato per non funzionare, salva i “furbi” e fotte i miserabili). Il nostro sistema economico è fragile, non ha mai avuto una programmazione economica in grado di individuare e sviluppare i settori economici vitali del paese, quelli che di volta in volta garantiscono il volano per tutti gli altri senza essere foraggiati da incentivi pubblici clientelari o sfruttando indegnamente evasione ed elusione fiscale. Lo scheletro dell'economia vitale italiana è ancora quello rimasto dalla trasformazione delle industrie di guerra, la rete ferroviaria nonostante i grandi sprechi sostenuti finora, è più corta di quella della prima guerra mondiale, si, va be c'è un po di alta velocità, ma per il resto solo disagi ferroviari. Enrico Mattei ci ha lasciato un eredità economica che da ancora frutti e che non siamo riusciti a distruggere, ma il mercato dell'energia e dell'industria di base ormai hanno altre esigenze da sviluppare. Il trasporto aereo italiano è fallimentare da sempre. La nostra agricoltura ha perso le fattorie e a favore di grandi proprietari che coltivano monocolture in modo estensivo, come se l'Italia fosse l'America. Naturalmente si è fatto per aumentare la produttività. Si, ma di che cosa? il mais ed il frumento e la soia comunque li importiamo dall'America, abbiamo strappato braccia dall'agricoltura per darle alla politica. Guarda caso noi esportiamo e siamo conosciuti per i nostri prodotti tradizionali derivati dall'agricoltura dei vari territori, dall'arte e cultura del passato, dalla moda che per noi vuol dire solo alcuni marchi, cioè solo commercializzazione e design visto che la produzione è tutta de-localizzata all'estero. I privati hanno investito in modo sconsiderato in edilizia di scarso valore e abbiamo devastato il territorio. La produzione di tecnologia di largo consumo non ci appartiene. I brevetti buoni vanno venduti e sfruttati all'estero da grandi compagnie. Si potrebbe andare avanti ma non ne ho voglia, non sono un cronista ne uno storico e non serve a un cazzo star qui a vedere chi la sa contare meglio. Serve una sola cosa, cambiare questo sistema partitocratico e clientelare e corrotto che ci costa pare 24 miliardi l'anno. Ci prendiamo il potere, che vuol dire li mandiamo a casa e ci prendiamo i loro posti e riprogrammiamo tutto: reset e reload, come P. F.i.g.a. comanda.

 

 

 

Stella Pfiga

 

 

 

LINEE DI PROGRAMMA

 

 

1) La riforma federale per grandi Aree dovrà aver luogo entro due anni dall'insediamento del governo. Il primo passo sarà la formazioni di grandi aree formate ciascuna da tre regioni, comprese le regioni a statuto speciale che, come le province che godono degli stessi privilegi, perderanno il loro status a favore di quello di Area -Comincia dall'aggregazione di tre regioni, anche le regioni e le province a statuto speciale aggregandosi perderanno il loro status a favore di quello di Area.- Entro 5 anni le regioni che non si aggregano perderanno ogni autonomia dallo Stato centrale.

-. bisognerà definire le autonomie d'Area (per definire eventuali stati federali). Il Federalismo fiscale prevede che il 60% minimo di tasse rimanga sul territorio. Non ci sono competenze esclusive per le Aree, ma concorrenti e sussidiarietà. Sono comunque prevedibili alcune competenze esclusive,per esempio su immigrazione,tributi locali, miglioramento del benessere sociale....

Non ci saranno consolati per gli stati federali.

 - dopo 5 anni di rodaggio e preparazione di statuti si potrà parlare di autonomia d'Area/Stato Federato

 

Qui si aprono due finestre:

  1. proposta federativa internazionale grandi Aree- L'Europa si trasforma in Stato federale, di conseguenza , gli attuali Stati, possono avere ulteriori disaggregazioni,ma sempre nell'ambito federale, le nuove Aree non possono avere meno di 10/20 milioni di abitanti. Alla base del progetto ci deve essere un referendum e la cosa procede con chi ci sta e basstaaaa!!!

  2. rimane l'UE con le sue nazioni/Stati, che non tutte hanno voluto con referendum, dove non c'è un presidente eletto da tutti, dove non c'è una costituzione votata dai cittadini, dove alcuni ci sono ma solo in parte(Inghilterra,,,,). Una cosa che non mi piace...e l'Italia resterà una e federale.

 

 

 

 

 

Trattasi di repubblica presidenziale.

 

2)- presidente della Repubblica e capo del governo eletto direttamente dal popolo con elezioni a doppio turno.

- il presidente del consiglio nomina i ministri del governo e li può sostituire.

3) elezione dei Governatori e di consiglieri d'Area che saranno anche deputati dello Stato (max 600/900  deputati, la Camera è unica, non c'è Senato) è previsto un solo stipendio/compenso, quello d'Area/ Stato(si evitano doppie elezioni).

       
  •  Non più di 100 consiglieri per Area (si prevedono 3 aree, al massimo sono previsti 300 tra consiglieri e governatori , Grandi Elettori) che saranno anche parlamentari dello Stato ? I deputati eletti direttamente saranno400/600. I 300 posti destinati ai Governatori d'Area (circa 3-6) e ai sconsiglieri in proporzione ai voti ottenuti nella singola Area e per partito.

- i Governatori d'Area nominano i ministri 10/15 max e li possono sostituire

4)i Deputati e i Consiglieri dovranno lasciare altri incarichi professionali

5)chi si candida a elezioni, nella lista elettorale avrà accanto al suo nome tante x quante le condanne in essere per truffa, associazione a delinquere, evasione fiscale,ecc ancora in essere, ma non arrivate a giudizio definitivo.

6)ogni tornata elettorale durerà solo un giorno, ma sarà possibile votare un mese prima.

sistema elettorale:

 

1) tre mesi prima votazioni, i candidati alla presidenza, fanno un percorso di presentazione in almeno 20 città e raccolgono almeno 500.000 firme di sostenitori.

 

  1. 10 gg prima elezioni i scanditati con programma e simbolo registrati hanno confronto e presentazione su almeno tre televisioni che devono dare spazio pubblico per almeno 90 minuti a sera a tutti i concorrenti in lizza che vogliono partecipare.

  2. Prima elezione di un solo giorno. I primi due eletti avranno 10gg per ritoccare eventuali linee di programma per raccogliere voti e sostegno da concorrenti trombati.

  3. I due concorrenti il giorno prima delle elezioni avranno un confronto di un ora aperto a tutte le tv. Al meno tre tv di quelle con più spettatori.

  4. Giorno del voto. Sulla scheda ci sono i nomi dei due candidati alla presidenza. Sotto ogni nome una decina, max 20 di candidati al parlamento per ogni regione ma il numero varierà in rapporto agli abitanti per regione. Complessivamente dai 400 ai 600 deputati al massimo quando la riforma costituzionale comprenderà anche i rappresentanti di governo delle Grandi Aree.

  5. Sulla scheda si vota il candidato presidente e almeno due deputabili della stessa lista, il vincitore avrà diritto a tanti deputati quanti ne servono per raggiungere un maggioranza in parlamento pari al 55% dei voti.

  6. Nelle liste i candidati a deputato compaiono in ordine a precedenti firme di sostegno raccolte durante i 10 gg prima delle elezioni. Almeno 1000 firme per essere presentati. Non ci devono essere parenti e affini entro il 3° grado nelle liste per singola regione.

 

7)Alla gestione delle Ragioni partecipano di diritto i sindaci in carica ; si eleggerà un assemblea regionale dove questi partecipano ed esercitano il voto, nella prima assemblea si decidono 10 amministratori/assessori (sempre sindaci)con un Coordinatore o governatore di regione, (gettone di presenza giornaliero onnicomprensivo 300€)

8)I compensi dei parlamentari statali e d'Area saranno pari alla media di quelli europei.

9)i compensi dei politici locali da eleggere(sindaci, governatori d'Area), indicativamente partono da minimo.....3000€mese, ed in ogni modo ognuno indica il suo diverso compenso preteso sulla lista elettorale e tale compenso rimarrà per l'intero mandato. I rimborsi spese solo per l'80%. Stessa cosa per chi si candita al governo dello Stato Federale, i due candidati arrivati al doppio turno, (sistema elettorale maggioritario a doppio turno, tipo elezione sindaci) devono dichiarare quale deve essere il loro compenso annuo per la guida del paese, importo che sarà di 250.000€ di base

10) abolizione comuni con meno di 15.000 abitanti

11) i Politici da eleggere al governo delle varie istituzioni: sindaco, (il governatore di regione ,non eletto dai cittadini, le Regioni sostituiscono le provincie nelle loro competenze,non ci sono città metropolitane), Governatore di Area, Capo di stato, prima di farsi eleggere devono indicare quale dev'essere il proprio compenso annuo o mensile, come già ribadito.

12)Abolizione delle auto blu (uso di mezzi pubblici e auto private; eventualmente taxi con rimborso spese da concordare a livello nazionale, come pure altre spese per pasti, alloggio, eccetera) i rimborsi spese gravano per il 20% a carico  del politico.

- Le auto di rappresentanza saranno consentite solo ai massimi vertici per fini istituzionali e di sicurezza

 

  

 

lavoro/ pensione

 

 

13) Lo stipendio minimo per 36 - 40 ore di lavoro dovrà essere di € 1200 nette con contratto a tempo indeterminato, salvo diversa indicazione. (Ci possono essere differenze per Area che valgono sia per lavoratori del pubblico che del privato)

14) I contratti a termine nelle imprese stagionali non dovranno prevedere più di cinque mesi lavorativi all'anno, diversamente si stipula contratto par-time verticale a tempo indeterminato.

I contratti a tempo parziale non possono durare più di 6 mesi/ un anno.

Le imprese sono libere di licenziare ed assumere lavoratori con contratto inferiore all'anno per le esigenze di mercato.

15) Apprendistato: durata massima di un anno, per tipologia di specializzazione, pagato tre quarti di quanto in speciazione

-Tirocinio/stage di max tre mesi/un anno per tipologia di speciazione, l'azienda ospitante contribuisce con € 10 al giorno. Il tirocinante che ne ha già usufruito per un anno, non potrà più farne, per la stessa professione; otterrà un attestato delle abilità conseguite preso l'azienda.

16)gli stipendi aumenteranno di almeno 200€ mensili con non più di 13 mensilità per tutti

17)CCNL quadriennali, le bozze proposte dai vari sindacati vanno votate dai lavoratori, non si va a contratto finché una bozza non raggiunge il 60% dei lavoratori di comparto.

18)poiché nel' era tecnologica e della robotica aziendale in cui viviamo è impensabile il lavoro per tutti a 8 ore giornaliere , si ridurrà l'orario di lavoro a 5 o 6 ore giornaliere, per consentire maggiori assunzioni. In casi estremi si valuterà il contratto pat-time per tutti i lavoratori dipendenti, o il contratto di condivisione di lavoro da incentivare

 

Pensione

19) dopo quarant'anni di lavoro e a 60 anni, si avrà diritto a pensioni con un limite massimo tre volte stipendio minimo per operaio, dopo di che il di più colpito al 50% di IRPEF. I compensi personali per pensioni, non potranno superare comunque gli attuali 10.000€ mese lordi, il di più sarà socializzato.

20) La pensione deve garantire dopo 35 anni di lavoro al 80% dello stipendio, di 90% a quarant'anni e si ferma. Il riferimento è quello di chi non ha mai cambiato lavoro/azienda,ed ha avuto una regolare progressione di carriera. Si gode pensione per tutti minimo a sessant'anni con 35 anni di contributi, pensione minima di € 1200 rivalutatili e in progressione ai contributi versati.

Contributi pensionistici al 20% del redditi per tutti

la parte di pensione non coperta da contributi ,va coperta per raggiungere il minimo da sussidio d'AREA /Stato al 50%

30) Chi va in pensione non potrà svolgere altro lavoro dipendente a pena riduzione stipendio del 50%. Sarà possibile prevedere pensionamento massimo a 65 anni

Tutte le pensioni andranno riallineate a quanto stabilito; Anche per i parlamentari di vecchia nomina. I politici perderanno le l'assegno vitalizio, torneranno al precedente lavoro, e se non trovano lavoro dopo il mandato ne godranno solo per un anno, dopo avranno l'assegno di disoccupazione come tutti.

 

 

     

 

 

- Lavoro- sociale- scuola

 31) Sussidio sociale:  di disoccupazione e sostentamento, Invalidità di pensione , sostituisce sussidio di disoccupazione, abolizione cassa integrazione. Il sussidio di disoccupazione passa entro tre mesi a sussidio sociale e per un importo di 800 € mese. Per le invalidità e inabilita il sussidio sarà innalzato a seconda del grado % e fino al massimo di uno stipendio minimo di 1200€ da CCNL

32) il sussidio sarà usufruibile con carta elettronica con accredito automatico, se collegata alla sim del telefonino e in proporzione ai giorni di permanenza nel territorio d'Area.

33)Sussidio di disoccupazione a partire dal 18º anno per chi non lavora ma è iscritto alla borsa nazionale del lavoro.

- Se iscritto deve accettare qualsiasi proposta di lavoro , pena perdita del 10% del sussidio.

- Sussidio base (stabilito con un accordo sindacale, stato, aree, eccetera) costituito da due parti, una a carico dello Stato e pari il 50% del totale complessivo, completamento al 100% a carico delle Aree.

- Stabilire regole per far acquisire prioritariamente opportunità di lavoro adeguate alle professionalità e attitudine personale.

34)scuola fino ai 15 anni obbligatoria.

35)Percorso medie di tre anni, fino alle madie è previsto un percorso di due ore settimanali di itinerari della spiritualità, storia delle religioni con cenni di esoterismo; per le elementari prevalenza, storia e principi del cristianesimo

36)dai 14 anni obbligo svolgere (esperienza lavoro) aziendale anche in famiglie, per lavori di tenuta bambini, o esperienze nel sociale o altro, per almeno un mese nell'arco dell'anno con valutazione (possibilità di un reddito sociale). Lavori utili individuati da Comuni,scuole,comunità religiose, sindacati, ospedali ecc. con valutazione

-

37) Ridurre i tempi di permanenza a scuola e università. (Non possono diventare un parcheggio sociale per disoccupati)

38) Scuola con percorsi a moduli standard nazionali, utilizzabili come mattoni per costruire percorsi formativi.

39) Ogni istituto deciderà quali moduli e percorsi proporre, in base alla specializzazione della propria dotazione organica.

40) Possibilmente alte qualifiche si ottengono nella scuola superiore in 5 anni (con uscite 2,3, 5 anni).I moduli a standard nazionale acquisiti alle superiori sono spendibili anche l'università.

le scuole nella loro limitata autonomia ed in accordo con le Aree e associazioni potranno predisporre moduli di specializzazione, per curricoli professionali specifici, secondo necessità del territorio

41) eliminare l'attuale riforma delle superiori che nelle sostanza non ha riformato niente . La scuola pubblica statale e d'area sarà: istituti tecnici percorso max di 5 anni a carico dello stato e professionali percorso max 5 anni, a carico delle Aree con uscite a 2,3,4,5 anni. Non ci saranno licei , non si farà più distinzione istruzione /formazione , tutta l'istruzione avrà finalità di formazione professionale.

42) per ogni percorso formativo e disciplinare ci sarà alla fine un consiglio di valutazione e validazione del percorso compiuto al fine di attribuire una certificazione delle competenze complessivamente acquisite, più esame statale standard on-line di fine percorso e per materie per riallineare la preparazione standard nazionale

43) Esame finale per ogni percorso formativo fatto di scrutinio più esame statale standard on-line per classi e per materie per valutare la preparazione standard.

 

- Da qui, Il punteggio dello scrutinio finale verrà corretto dell'più o meno 20%, questo consentirà controlli sull'efficacia formativa e squilibri a livello nazionale.

44) Soppressione degli attuali esami del 5º anno.

45) Studenti pagati tanti euro dalla sufficienza: € 6 all'otto con € 8 massimo (voti superiori devono rappresentare un motivo di ambizione personale) e altrettanto per l'orale, bisogna evitare che succedano abusi compensando al massimo 4 prove per quadrimestre e con un voto di condotta minimo di 7.

46) Docenti pagati € 4 per compito corretto almeno 2 scritti per quadrimestre; o 1 compito per modulo/mattone.

47) I progetti ridotti al minimo e solo con partecipazione di almeno il 40% di spesa da parte delle famiglie, 30% Aree; 30% Stato + le sponsorizzazioni che possono ridurre la quota a carico delle famiglie.

48) potenziare percorsi formativi di base e di indirizzo, eliminazione del fondo d'Istituto

49) aumento medio di 250€ mensili personale della scuola, ore frontali portate a 19 ore di cui una a disposizione della scuola per supplenze, ricevimento genitori, attività extra insegnamento.

 

50) Presidi: chi dopo 5 anni di ruolo vuole perseguire questa carriere segue un percorso formativo a carattere regionale con superamento di percorso formativo.

- Il collegio docenti voterà tra i propri docenti, i candidati coi titoli adeguati e personalità, anche su proposte programmatiche o progetti proposti dai candidati. Il contratto sarà triennale.

Permane consiglio d'istituto formato :docenti, ata, studenti,genitori

51) le scuole potranno cercare sponsorizzazioni, gli sponsor privati potranno chiedere e finanziare mattoni per specifiche professionalità.

52) Ogni percorso avrà una certificazione di competenze per l'allievo. Il certificato di qualifica indicherà i moduli superati e quelli non superati o non affrontati che consentono comunque competenze adeguate per una specifica professione. Il percorso formativo potrà continuare verso mete superiori completando prima i mattoni mancanti .

- università: le lauree si conseguono in 4 o 5 anni. Ogni facoltà avrà discipline modulari che consentono la costruzione di percorsi di specializzazioni professionali a percorsi brevi eventualmente completando presso altre università, anche straniere.

52 Gli studenti universitari avranno un compenso mensile di 300€ +100€ ogni esame conseguito, purché ci sia un sistema di calibratura o pesatura della difficoltà dei vari esami, anche tra le università, per evitare banalità fatte passare per esami. I punteggi dal 27/30 avranno un ulteriore +50€.,

53) potranno insegnare docenti delle superiori dopo 5 anni di insegnamento di ruolo, ricercatori universitari dopo tre anni di contratto con esito positivo. Laureati(professionisti o dipendenti di imprese) con specifiche esperienze professionali consolidata e riconosciuta da lavori portati a termine con particolare creatività e competenza.

54)ogni università avrà una commissione “p. fan-cul” per valutare proposte innovative e creative, di docenti o studenti che costituiscano motivo per ricerca e sviluppo da finanziare al 50% tra pubblico e privato. Questi progetti partono in automatico.

55) anche le università potranno avere sponsor privati o finanziatori di specifici progetti, le università nella loro autonomia decideranno come organizzarsi a tal fine. Docenti e studenti potranno ogni anno e per ogni facoltà decidere un lavoro o progetto da far finanziare interamente dallo Stato federale e dall'Area, compatibilmente con i fondi che la politica di volta in volta decide a tal fine

 

Lavoro-economia .

 

 - La politica deve organizzare lo sviluppo economico e sociale di un territorio, tale da garantire " felicità" a tutti.

- Il tutto secondo un piano chiaro e quindi articolato, non troppo generico.

-56) Il piano deve indicare numericamente in linea di massima, gli investimenti da effettuare e gli effetti sociali misurabili, le contromisure e le penalità di chi governa le varie istituzioni che non raggiungono l'obiettivo.. .e che dovranno pagare come risarcimento sociale per opere inutili. Pagheranno anche con una parte della indennità di liquidazione.

57) Preferenza assunzione lavoratori nati o presenti nell' Area con un lavoro da oltre 10 anni; per ogni grande Area: massima presenza di lavoratori extra regione per azienda 50%: (chi non rispetta sarà penalizzato sul reddito d'impresa del 50%) , le aziende pubbliche non possono derogare a questo limite, pena 5000€ per ogni assunto e per anno di permanenza, equamente prelevato e in solido per via gerarchica dal compenso di chi ha assunto.

-58) Per sviluppare il territorio bisogna anzitutto rispettare l'ambiente e le risorse storiche ed artistiche e i prodotti tipici locali, secondo tradizione, che devono essere fatti con prodotti locali al 90%.

-59) Le aziende (private e pubbliche). devono assumono lavoratori locali. I non locali (residenti da almeno 10 anni) non possono essere per il 50% del privato e del 40% delle strutture pubbliche.

60) La percentuale va rispettata nei circa 100 km per luogo di stabilimento. Questa prassi assicura il rispetto del territorio che non potrà essere troppo antropizzato; fino ad ora si sviluppano attività economiche solo in certe aree, facendo arrivare persone all'occorrenza da ogni dove; da ora semmai si fanno le imprese dove c'è forza lavoro (già ora le imprese si insediano all'estero, delocalizzano, eccetera). il lavoro va prima ai residenti locali, poi ai residenti d'Area, poi aglialtri italiani , poi agli stranieri e sempre rispettando i limiti su esposti, e le priorità inserite nella borsa nazionale del lavoro.

61) gli aiuti pubblici alle imprese e aziende devono scomparire. Qualsiasi azienda privata non potrà fatturare più del 50% annuo con aziende pubbliche(misura anti clientelismo).

62) Lo Stato e le Aree, possono dare incentivi limitati nel tempo Marx tre anni e per importi non superiori al 20% di quanto mettono i privati che da soli troveranno se c'è convenienza economica ad insediare un'attività.

Gli incentivi a pioggia e per tempo indeterminato portano solo a distorsioni economiche, corruzione e imprese nate solo per sfruttare incentivi dati a imprese di amici e parenti, eccetera; lo stesso principio vale per incentivi ed agevolazioni ad attività sportive,culturali(stampa, televisione)religiose eccetera. Queste attività vanno sostenute da contributi e volontariato di privati (con esclusione anche di aziende partecipate da capitale pubblico), mecenati, comitati, onlus. Ecc. (la politica non deve inquinare questi ambiti con i suoi favoritismi)

64) i fondi europei devono essere utilizzati prevalentemente per progetti di difesa e potenziamento del territorio per la sua vocazione naturale agricola e turistica, infrastrutture possibilmente ad elevata tecnologia, per mettere in moto ulteriore sviluppo in ricerca e sviluppo.(biotecnologie, energie rinnovabili, ecc)

65) le spese per la promozione turistica devono essere sostenute da contributi di operatori turistici, che tramite le loro organizzazioni parteciperanno alle decisioni di spesa in Italia e all'estero(Aziende Associate di promozione turistica). Stato ed Aree complessivamente non potranno impegnare più denaro dei cittadini di quanto ne mettano gli operatori del turismo. Le pro-loco saranno solo private, e con soldi di soli privati.

66) costituire un vero ministero per il turismo, un efficace ente di promozione integrata nazionale compartecipato dalle AREE e da privati.

67) si dovrà sempre indicare a fine anno nei rendiconti pubblici l'incidenza per contribuente per aiuti pubblici erogata nell'anno.

68) i buoni pasto costituiscono reddito per chi li percepisce, il rimborso spese solo a piè di lista, la trasferta va considerata reddito, per i dipendenti pubblici di qualsiasi livello non ci saranno premi legati ad obiettivi o altro. ogni uno è pagato per gaggiungere l'obiettivo fissato in CCNL.  Gli enti pubblici non potrtanno avere un organico con piu di un dirigente di livello A e B ogni 10 subbalterni.

69) gli enti fiera devono assumerne la forma di società di capitali e non possedere partecipazioni pubbliche;

70) i musei potranno essere privatizzati o dati in gestione a privati (società o consorzi di musei),o date in management contract su presentazione di adeguati obbiettivi e con adeguate garanzie stabilite dagli enti comunali o d'AREA di competenza

71) Preferenza a coltivazioni e consumi di prodotti locali anche per preservare tradizioni e mantenere il territorio e i prodotti tipici. Probabili introduzione di dazi e contingentamenti per le importazioni, al fine di tutelare e sviluppare l'industria e i lavoratori italiani.

72) Ricostruire il territorio (acqua corrente sempre mi fossi e canali per purificare acque e per mantenere Flora e fauna tipica, campi composi e alberi lungo le rive anche dei fiori per favorire ripopolazione e rifugio fauna; creare molti parchi lungo i fiumi e le zone tipiche, non usare diserbanti nei canali e nei fossi ma effettuare regolari pulizie meccaniche )

73) Ricostruire le città senza occupare altro territorio agricolo e recuperare territori occupati da costruzione inefficienti o dismesse eccetera.

74) meno pubblicità lungo le strade ma più alberi

75) le aziende/imprese che hanno ottenuto fondi pubblici vanno monitorate almeno ogni 2 anni e per 10 anni al fine di constatare l'efficacia dei fondi impiegati, eventuali abusi daranno luogo a risarcimento o vendita dell'azienda all'asta nei casi gravi.

- Professioni libere:

76) dopo percorso formativo scolastico (due o cinque anni, possibilmente non più di quattro) o universitario (due anni più di due max cinque).

77) Tutte le imprese ed aziende o professionisti dopo tre anni di attività avranno il dovere di utilizzare un tirocinante in proporzioni da stabilire. Chi non lo fa pagherà 100€ per mese di mancato tirocinio, ameno che ci siano adeguate motivazioni.

 

78) Un anno di apprendistato/tirocinio con esito positivo presso l'azienda/e con professionalità adeguate alla professione da svolgere (per alcune professioni: i medici e magistrati potrebbe essere di 18 mesi).

79) Questi saranno i titoli per poter svolgere professioni.

abolizione conseguente degli attuali albi professionali,con albi pubblici tenuti presso le camere di commercio al solo fine di pubblicità e accertamento dei requisiti

80) Grande distribuzione, non dovrà più occupare spazi agricoli, ma aree industriali o artigianali dismesse o da riqualificare, o nei centri città da valorizzare. Possibilmente si dovrà sviluppare in verticale per almeno 4 piani.

Non più di un ipercentro ogni 30/40km, soprattutto per non dequalificare eccessivamente il commercio cittadino. Potranno avere autonomo servizio carburante per auto.

 

Ancora di ++++

81) dispositivi di ricarica gas metano per auto presso propria abitazione.

82) dispositivi di ricambio automatico di batteria standard auto per auto elettriche, per limitare tempi di ricarica e dare subito il via a trasporti non inquinanti.

83) trasferimento proprietà beni immobili e mobili anche da parte di commercialisti ed architetti, non più solo di notai.

84) libertà per ogni attività economica, ma con iscrizione alla camera di commercio anche per attività non imprenditoriali, con indicazione tariffe per i professionisti e settore servizi.

85) le farmacie anche in franchising potranno acquistare liberamente farmaci in tutto il mondo, anche non autorizzati dal sistema nazionale ma dovranno avere l'indicazione di farmaco non validato in UE ma autorizzato dal sistema sanitario di un dato paese. Potranno sempre produrre propri farmaci su richiesta ed autorizzazione medica.

 

 

 

 

 

TASSE

 

86) Pressione massima delle tasse al 25%, 30% massimo; del cui 40% allo stato 60% alle grandi Aree, da concordare....

-87) L'imposta patrimoniale pari all'0,5%(sale al 1% per chi ha oltre 1.000.000 € e dichiara redditi inferiori al 5% del capitale) del capitale, o (anche del volume di cassa generato, per quelle imprese che maneggiano tanto denaro , ma non dispongono di capitali) . Questa tassa va alle Aree almeno per il 50%, considerando le sedi di produzione (stabilimenti)aziendale di tali redditi . Lo stesso cespite non può essere tassato due volte, (unico/ 740, ImPat). Ci sarà credito d'imposta. Dalla ImPat praticamente complessiva, si scorporano le ImPat locali, che per edifici abitativi vanno direttamente ai Comuni.

88) La ImPat non fa eccezioni a nessuno, vale per onlus, partiti, sindacati, fondazioni, enti di culto, sportive, sindacati, fondazioni, enti di culto, sportive, puttane, finanzieri, eccetera.

89) Accise : abolite. Sarà possibile mantenere l'IVA ma solo per sopperire a spese di solidarietà in caso di disastri. Ci sarà la tassa unica (di concessione , di società, di bollo,ecc.) peri all'1% del costo ideale standardizzato ( tassa scolastica se uno studente costa allo stato 10000€ anno, si paga in quella scuola100€, tassa per le attività in base al capitale investito.

90) non ci sarà più i.r.a.p.; Imu ecc.

91) Inventario per tutti anche per chi non ha un attività, su un semplice quaderno tenuto ed aggiornato per ogni acquisto importante.

Ciò che non risulta da inventario, se di valore commerciale singolo o complessivo, superiore a € 200, sarà requisito e messo all'asta nel mercato domenicale locale o Net-borsa dell'usato ed il ricavo va: 20% a chi ha" scoperto" ed il resto allo Stato o Area.(misure anti riciclaggio e furto e ricettazione)

92) Soldi (in attesa moneta elettronica: carta elettronica unica o telefonino) chi viene trovato con oltre € 200 gli sarà sequestrato il di più è distribuito come sopra. I sequestri vanno verbalizzati in tempo reale nel sito Internet dedicato.

  • Si dovrà eliminare la moneta e passare per pagamenti con carte di credito elettroniche, cellulari eccetera.

93) La moneta avrà solo un valore elettronico e creata dallo Stato,non dalle banche centrali. La funzione creditizia rimane alle banche, quella di emissione e di regolamento di cassa sarà statale.

94) Chi nell'esercizio di un'attività, dovesse trovarsi con più di € 1000 potrà spostarsi per depositare solo in presenza di pezze giustificative (il concetto è che non si deve pagare in contanti);;  il documento di trasporto che dichiara il plusvalore trasportato; in azienda fa fede il fondo cassa registrato;

95) tessera fiscale elettronica con cella fotovoltaica , contiene patente, tessera sanitaria, conti correnti, i documenti identificativi, eccetera. Dati visibili solo da amministrazione competente

96) Tutti i redditi da attività economiche sia di stranieri che di società non-profit, dilettantistiche, culturali ecc. devono pagare almeno il 10% in tasse(inizialmente sui ricavi, con credito d'imposta finale. Sono misure anti truffa, o speculazioni mordi e fuggi che possono creare grandi profitti anche in poco tempo e poi sparire/ estinguere l'impresa con o non fallimento e ricomparire sotto forma di altra impresa senza che il fisco si accorga delle frode o non possa più operare. ).-

97) Tutte le aziende con capitale o fatturato, o il volume di cassa superiore a 1 milione, adottano gli stessi criteri di contabilità in bilancio

98) eliminazione della distinzione piccolo imprenditore, artigiano, imprenditore.. Eccetera per quanto riguarda l'imposizione fiscale e giuridica, potrà rimanere per finalità commerciali.

99) IRES al 20% e per gli stranieri il 10% del redditi deve rimanere in Italia

Tasse(imposte) pressione massima nazionale complessiva comunque non superiore a 30%.

IRPEF :aliquote 10, 15, 20%. Su ogni vendita l'impresa paga subito il 10% poi il conguaglio finale sulla dichiarazione redditi.

100) L'Iva sarà abolita e comunque con un aliquota 5/10% a disposizione di Stato,Aree, regioni e comuni per disastri naturali.l'aliquota viene stabilita da ciascuna AREA.

101) La imposta patrimoniale va alle regioni, Aree e comuni.

102)si tassano tutti i redditi anche da speculazioni finanziarie e valutarie, ogni operazione frutterà allo stato quanto frutta alla banca per commissioni su operazioni simili.

 - www.pfiga.org

 

 

 

 

103) Gli evasori (ladri) oltre € 5000/10.000 di reddito non dichiarato per anno, sono condotti in galera in proporzione a quanto rubato, con la restituzione di interessi e penale 10% si può evitare la galera. Galera comunque per chi evade/ ruba da 50.000€ anno di imposta il falso in bilancio è reato penale da 50.000€, è sanzione civile per meno di 50.000€

 

104) abolizione destinazione dell'8 e 5 %° da 730 o Unico : chi da , da del suo, lo da a chi vuole e basta!!!

 

105) il reddito di ogni soggetto sarà determinato anche in base al consumo di beni e servizi utilizzati in un anno.

 

 

 

Transazioni elettroniche (approfondimento)

 

106) transitoriamente nessuno deve avere in tasca più di € 100 o 200€ in contanti la parte in più viene sequestrata e data allo stato con compenso del 20% a favore delle forze dell'ordine che hanno trovato il trasgressore e redatto o fatto redarre verbale.

107) L'inventario per tutti, annuale aggiornato costantemente e personale, ciò che non risulta da inventario viene sequestrato, venduto, dato lo Stato e il 20% a favore delle forze dell'ordine che hanno verificato e sequestrato. (L'inventario comprende beni propri o di terzi che si ritiene normalmente a disposizione della persona e di un valore per specie almeno superiore alle € 200).

108) Codice fiscale più carta identità più patente più passaporto, più carta medica più assicurazione, bancomat o carta di credito tutto su un'unica carta magnetica/ telefono mobile

  • Si riconducono  e collegano carte di credito eccetera, 730,740 /Unico eccetera, il catasto...

  • sistema elettronico di cassa Statale collegato al prima nota cassa/banca di ogni azienda e cittadino.

  • il fisco manderà a casa ed in azienda il 730/ unico, eventualmente da integrare.

     

 

 

Corruzione

 

- Se non c'è evasione fiscale, non c'è corruzione, ne mafie, ne speculazione selvaggia....

(Teoria-ladro chi ruba).

109) Il corruttore - commette reato penale se evade per importo annuo superiore € 5000; va in galera  e deve risarcire il danno.

- Il corrotto- commette illecito civile- deve risarcire lo Stato- se non si autodenuncia anche radiazione dai pubblici uffici/galera oltre 5000€

110) Le fondazioni non possono possedere quote di controllo nelle banche, non possono gestire fondi comuni d'investimento, possono trasformare lo statuto in modo che gli organi gestionali siano eletti pubblicamente e periodicamente dagli scritti e da rappresentanti di comuni o regioni, non possono avere meno di 1000 soci paganti con iscrizione a un anno dalla costituzione, i compensi degli organi di gestione devono essere in sintonia con quelli degli enti pubblici in modo da destinare il massimo possibile dei profitti alle finalità istituzionali filantropiche e sociali.

L'iscrizione dei soci va rinnovata annualmente per almeno 50€(questa delle fondazioni è una materia tutta da rivedere almeno fiscalmente)

Comunque non possono gestire capitali azionari o avere un capitale per più di 1 milione di euro. Eventualmente si costituiscono sotto forma di società di capitali. Le cooperative con più di 10 soci, o con un fatturato superiore a un milione debbono assumere la forma giuridica di società di capitali

111) Donazioni/offerte trasparenti e documentate a partire da € 50. per contribuente per anno,quanto sopra vale anche per sindacati e partiti; -stessi criteri di rendicontazione, si deve chiedere rinnovo tessera ogni anno, altrimenti decade il diritto d'iscrizione.

112) Ci sarà l'anno del perdono; entro il primo anno di insediamento di P. F.i.g.a. chi ha evaso il fisco dalla data dell'ultimo condono, se non ha assolto completamente i suoi dediti con lo Stato o ha perpetrato altre evasioni o indebite elusioni, potrà pagare tutto il maltolto + un 15% forfettario di sanatoria senza incorre in carcerazione per furto ai danni dello Stato.

Dopo questo anno chi dalla data dell'ultimo condono non sarà in grado di giustificare parte dei suoi capitali, gli saranno confiscati questi + il 50% + almeno un anno di galera se il maltolto supera il milione di euro.

Sarà pagato con il 30% del valore recuperabile chiunque dia informazione anche da istituti stranieri su esportazioni di valuta o capitali illegalmente esportati, e si procederà per il recupero presso gli stati in cui il capitale si trova + carcere per chi ha operato il delitto, in quanto chi ha esportato illegalmente + di 50.000 € ha commesso reato penale.

113) Non saranno considerati adeguati i rimborsi di capitale proposti dalla ex legge di Berlusconi sui capitali scudati, si farà comunque un regolamento Europeo per la trasparenza.

 

amministratori pubblici- responsabilità

 114) i candidati alle elezioni di comuni, regioni (con funzioni di province) Aree è Stato federale, nella lista elettorale, chi si pone come leader (sindaco, governatore,... Capo del governo) deve indicare quale sarà il suo compenso unico per il mandato in termini annuali.(saranno a carico pubblico solo le spese documentate e per fini istituzionali)

115) I compensi di assessori/ministri di Aree,di ministri eccetera saranno standardizzati a livello nazionale in fase di elezione e non possono superare di cinque volte quello minimo di un lavoratore a tempo indeterminato settore privato.

116) Gli eletti saranno responsabili anche con il loro patrimonio per le opere pubbliche costruite senza apportare evidenti vantaggi durevoli per il territorio (cattedrali nel deserto, spese pubbliche inutili, ma finalizzate solo a speculazioni e favoritismi).

117) Prima di costruire qualsiasi opera pubblica se ne deve indicare i vantaggi durevoli e comuni, si devono indicare sia i tempi di realizzazione che costi e vantaggi.

Se questi non sono mantenuti, chi ha firmato e approvato le opere pagherà anche dopo il suo mandato, per tutti i vantaggi che ne ha tratto e con il 20% dei suoi compensi pubblici.

118) Chi costruisce un'opera pubblica (servizio):

- sarà responsabile per almeno 10 anni a garanzia per le riparazioni non dovute a cause eccezionali/straordinarie. Anche per l'impresa fallita, il soggetto economico ed eredi o prestanome saranno responsabili patrimonialmente(per la parte ereditata o ricevuta in donazione o in possesso non giustificato). (Si evita la solita storiella di imprese che costruiscono male, per costi proibitivi pagando tangenti e poi spariscono con gli incassi).

 

119) Per le opere pubbliche e spese correnti, si faranno aste pubbliche in Internet e valide per tutto il territorio nazionale. (Borsa elettronica Pubblica nazionale, per tutte le aziende del territorio)

120) Chi vince appalti deve avere fideiussione per 10 o vent'anni (per le infrastrutture) per garanzia dei lavori che potrà subappaltare solo a imprese con capitale e lavoro prevalentemente locale, oppure dovrà provvedere autonomamente in proprio.

121) Si rispetta il limite di 50% dei lavoratori, che possono eventualmente essere attinti dalle imprese locali che non hanno sufficiente lavoro per i propri dipendenti.

123) I soci di comando di imprese che hanno realizzato opere pubbliche non a regola (tempi e prezzi, costi, qualità partecipano al risarcimento nei confronti dello stato per un tempo di 10 vent'anni come sopra detto) non potranno avere altri lavori pubblici anche per le nuove imprese per cui parteciperanno come soci, amministratori, consulenti privati o con incarichi pagabili con più di €3000 mese.

124) Gli amministratori pubblici che propongono appalti per per grandi opere pubbliche, devono presentare il piano dell'utilità locale e di Aree. Progetti di massima da far approvare anche ai cittadini se di costo superiore al milione di euro (singoli o complessivamente). Piano di ammortamento del costo per quanto inciderà di tasse sui cittadini locali o nazionali interessati o non all'opera

125) nessun dipendente pubblico deve avere un compenso annuo superiore a 10 volte il compenso minimo di un lavoratore privato a tempo indeterminato (similmente per organi di società di capitali)

126) le spese di consulenza, affidate ad asta pubblica, altrimenti sviluppare consorzi/uffici pubblici a spesa condivisa tra enti pubblici. (un sindaco potrà assumere un dirigente per il tempo del suo mandato con le regole viste in precedenza, non lo si potrà imporre al sindaco successivo. Posso aumentare l'organico, ma solo per dimostrate esigenza organizzative anche future altrimenti ricorro a uffici condivisi con altri enti e comunque con adeguate delibere di Consiglio/Giunta....

127) non più concorsi pubblici per assumere dipendenti pubblici, (visto che le scuole certificano competenze) – curriculum on line da borsa del lavoro con almeno tre/sei mesi di esperienza in lavori simili alle professioni da svolgere e valutazione positiva dell'azienda presso cui si è prestato tirocinio o apprendistato.

 

  • Amministrazione pubblica e pubblico impiego

  •  

128) standardizzazione unità produttive per 1000 abitanti per ogni azienda pubblica, chi sfora del 10% in più di dipendenti o spese per stipendi, che si tratti Comune, regione, Area, Asl, eccetera, per gli amministratori responsabili, devono accollarsi le eccedenze e pagare i dipendenti con il 50% dello stipendio/liquidazione propria anche dopo la scadenza del mandato e per almeno altri cinque anni; oppure le persone assunte in più devono essere licenziate con priorità rispetto al tempo di assunzione: lifo.

129) Chi ha pensioni superiori a € 10.000, la parte eccedente sarà confiscata e socializzata con retroazione di almeno 5 anni (trattasi di persone che si sono ritagliate privilegi ingiustificati a scapito della collettività) .

130) anche per i privati, le pensioni sopra gli € 10.000 mensili sono tagliate e socializzata.

131) Le liquidazioni superiori ai € 500.000 saranno socializzante.

132) L'auto blu in Numero limitato si deve incentivare l'uso di mezzi pubblici o l' auto di proprietà eventualmente con luce lampeggiante sul tetto e tassametro per il rimborso chilometrico e trasferta quando usata per servizio pubblico.

133) Lo stesso vale per le imprese, le auto aziendali usano luce sul tetto e tassametro, potranno essere ammortizzate solo per il 60% anche per l'Iva.

135)l'impresa o azienda residente in Italia non può noleggiare auto e scaricarne il costo che per il 60% anche per l'Iva, altrettanto per il carburante(mezzi ad uso promiscuo)

136) La luce lampeggiante accesa è collegata ad un registratore per indicarne l'uso aziendale. Diversamente l'auto aziendale deve portare ben scritto in evidenza verniciata la ditta in ambo i lati della auto, si potrà scaricare tutto il costo e l'Iva, per il carburante solo in relazione ai chilometri percorsi con lampeggiante (il lampeggiante presuppone la possibilità di controllo) diversamente 20.000 km per anno non vengono scaricati.

 

137) auto, camion dovranno avere una scatola con limitatore di velocità, assicurazione, bollo, parchimetro wifi ,chiamata emergenza, chilometri giorno, targa

 

 

Ambiente e sviluppo

 

138) ricostruire il territorio, da considerare principale risorsa (per cibo e turismo)!

139) Distruggere le opere inutili per risanare le aree.

140) Trovare eventuali colpevoli per fargli pagare per il disastro ambientale. Meno case in campagna ma - più fattorie, basta monocolture e colture intensive, per riportare i territori della pianura padana e della montagna per quelle tradizionali con fossi alberati, alberi/boschi, prati.

- favorire la formazione di fattorie con unità minima di terreno indivisibile asseconda delle zone, consentire agriturismo solo in queste (fattorie) e non dove si fa prevalentemente trasformazione di prodotti tipo le cantine

141) no prodotti transgenici, ma selezionare piante per adeguarle al territorio, condanna penale 5 anni per chi inquina con prodotti transgenici;

142) piantagioni di canapa per produzione di fibre naturali, e per fini energetici e medicali

143) Città da ricostruire con palazzi più alti 4/5 piani e di miglior qualità e lasciando spazio verde dove si è razionalizzato. Il terreno recuperato sarà per impianti sportivi, laghetti per pesca,canottaggio, nuoto,ecc

144) Limitare con tasse l'espansione residenziale, valorizzare il collettivo (condomini) ma non quartieri dormitorio.

145) Il verde pubblico disponibile per spot e svago.

146) Fotovoltaico in ogni edificio ed eolico dove possibile.

147) Fogne condominiali per biogas dove utilizzare anche i rifiuti domestici

148) il più possibile economia a chilometri zero ( ci sono le fattorie e i macelli territoriali)

149) le luci pubbliche nelle strade vanno pagate dai frontisti, che potranno anche decidere se aumentarle o ridurle

150) sfruttare il mare per produrre energie elettrica

 

  • Caccia e pesca/ambiente

 

 

151) Ricostruzione e rimboschimento delle aree marginali e lungo fossi, canali e strade.

Il legname serve anche per riscaldamento, lasciare anche alberi secolari., Piantare anche alberi da frutto., I cacciatori potranno praticare dello sport consentendo agli animali di riprodursi e ripararsi; non si caccia nei boschi e aree di riserva; ogni ettaro di terra deve avere alberi per almeno il 10% della superficie, possibilmente raggruppati nei confini entro i quali non si può cacciare né entrare con cani.

152) Pesca: mantenere il livello dell'acqua corrente (almeno in pianura) nei fossi, sistema che serve anche per depurare l'acqua dei canali dei fiumi che scorre al mare, che consente di ripopolare fauna ittica.(non diserbare fossi e canali, ma tagliare l'erba, le erbe acquatiche che servono sia per purificare le acque , sia per foraggio o biogas o compostaggio.). I consorzi acque saranno responsabili dei controlli assieme alle associazioni caccia /pesca/ambiente/

153) Chi inquina l'ambiente risarcirà la collettività per il danno di ambientale che sarà pagato al Comune e con sanzione ad amministratori che non provvedono entro poco tempo dalle denunce; gli amministratori pubblici sono responsabili anche per quegli abusi edilizi e inquinamenti ambientali che avrebbero dovuto conoscere durante il loro mandato visto la dimensione degli eventi in questione.(porre centraline di rilevamento fotovoltaiche nei canali e fiumi)

154) limitare la diffusione nell'ambiente  di specie animali  non autoctone se creano squilibri ambientali (pesce o animali) e punire per inquinamento chi ne abusa.

155) Per la pesca con una sola canna, con due ami non serve autorizzazione ma solo limite al pescato.

 

156) Ripopolare l'ambiente con fauna tipica anche ai fini della caccia, cinghiali caprioli, capre, pecore, pavoni, faraone, galline ,anatre, lupi, eccetera. (piantare alberi da frutto, cereali,tuberi per favorire lo viluppo di varie specie di selvaggina.

 

157) I cacciatori e i pescatori stabiliscono criteri e controlli sulla selezione e ripopolamento in accordo con proprietari terrieri e autorità regionali per costituire parchi di ripopolazione ed utili anche ai fini di utilizzo sociale (escursioni, sport eccetera); il tutto può rimettere in moto economie locali e comunque una vita più equilibrata e piacevole per la collettività.

158) la licenza di caccia costerà 500€

159) aumentare parchi marini e attività di ripopolamento ittico

160) Rifiuti - raccolta differenziata secco, carta, plastica e metalli, umido. Favorire lo smaltimento ecologico e domestico in composter e la produzione di biogas in impianti condominiali.

161) I comuni non virtuosi si terranno la spazzatura nel loro territorio, la bruceranno in piazza per strada!! o inceneritori ambulanti, non si potrà pretendere di smaltire la propria spazzatura nel territorio altrui salvo accordi fra comuni(in molte città dei paesi nordici gli inceneritori sono in città e con funzione di riscaldamento per la collettività).

162) I rifiuti speciali saranno smaltiti in impianti speciali a carico di Aree o dello Stato.

163) I soci di maggioranza o imprenditori di imprese che hanno fregato lo stato non potranno più far partecipare le loro imprese (presenti e future) a lavori pubblici.

164) Il termonucleare solo sulle Aree dopo aver fatto referendum e comunque solo della tecnologia più innovativa. Investimenti agevolati sulla ricerca di fonti alternative compreso il nucleare freddo. e fotovoltaico ad alta efficienza.

165) animali domestici quali cani e gatti massimo uno per famiglia; quelli in più si paga minimo 50 € per animale all'anno.( al posto del cane , si potrà tenere galline,conigli maiali, capre, al fine di smaltir i rifiuti, anche in comunità condominiali).

166) Randagi eliminati con tassa a carico dei comuni, salvo chiudere gli animali in canili o gattili, comunali in attesa di un cliente.

167) Canili comunali a carico dei cittadini che gli vogliono ma senza oneri per gli altri cittadini. Al limite si vadano a prendere un cane nel canile(evitare la proliferazione incontrollata degli animali e responsabilizzare chi la pensa diversamente)

168) L'equilibrio per la fauna selvatica con gestione delle associazioni caccia pesca e ambiente..

169) Stato ed Aree dovranno programmare le spese per le opere di infrastrutture sul territorio considerando anche la spesa di competenza. Le opere devono poi essere liberamente fruibili dai cittadini (al massimo pagare un contributo di gestione tipo per le autostrade)

170) rimboschimento e parchi lungo tutti i fiumi e canali.

171) Le concessioni demaniali vanno ad asta pubblica per max10 anni

 

Sociale

 

 

172) sarà favorita una settimana di recupero e  cura fisica e spirituale, in ambiente adeguato (cure termali, monasteri, con  corsi di ballo, canto, sport, musica, esercizi spirituali, sesso, eccetera ) per tutti a partire dei diciott'anni fino a cent'anni ognuno singolarmente, non in coppia e lontano dal luogo di abituale dimora.

173) Organizzare feste di sport vari all'aria aperta, non solo calcio, con gare di ogni tipo, anche con animali

174) Luoghi pubblici, parchi in città e fuori per il sole con possibilità di sole integrale/nudismo.

175) i redditi prodotti da attività culturali, sportive, artistiche dei giovani fino ai 20 anni, comportano imposta irpef ridotta al solo il 10% del reddito.

176) Spiagge e parchi  liberi anche per il naturalismo.

177) Legalizzazione e liberalizzazione delle sostanze psicotrope (politica del danno minore) soprattutto per le sostanze naturali, non si deve spendere denaro pubblico per pagare poliziotti, giudici e quant'altro in un sistema alquanto corrotto e corruttibile, per inseguire spacciatori e tossici o assimilati per conformità (vedi più avanti tossicodipendente). E' assurdo che dei sistemi giuridici siano riusciti a condannare l'esistenza di alcune piante, considerandole fuorilegge solo perché se ne vuole vietare il consumo.

178) Libertà di fumo anche nei luoghi pubblici, purché all'aperto eventualmente in aree previste,

179) non si fuma tabacco in casa, chi vive solo potrà fumare in casa quel cazzo che vuole.

180) Prostituzione: legalizzata come libera professione ed in forma di impresa

come libera professione con regolari tariffe e ricevute fiscali o scontrini (sia per femmine che per maschi) a partire dai 16 anni.(si potranno fare anche regolari corsi formativi).

181) gli handicappati, i disabili eccetera, potranno godere di puttana della mutua, ogni 15 giorni per redditi al di sotto degli € 800 al mese(diritto alla felicità).... Potrebbe essere anche un attività svolta da pie persone che intendono svolger “opere di pene”.

 

182) Il gioco d'azzardo è monopolio pubblico e non gode di pubblicità si può fare solo nelle tabaccherie nei casinò nelle sale giochi, in Internet solo nel portale pubblico in linea con le tabaccherie e per i giochi o scommesse non in concorrenza con quelli lasciati in concessione ai privati ; le macchine della fortuna solo nei casinò ,nelle sale giochi e in questo caso non più di 10 macchine per 5000 abitanti e per comune..

- Il 40% del ricavato va allo stato, alle Aree e comuni nella proporzione di 10 e 10 e 20%. Il 40% al montepremi, solo il 20% altri.

183) alcool libero dai 14 anni, si devono abituare ad un consumo responsabile

184) divieto di pubblicità alcolici e sostanze psicotrope in genere.

185) Non si guida in stato alterato di coscienza (dimostrabile), ritiro immediato della patente per 10 giorni- entro un intervallo minimo di test stabilito + multa; sequestro dell'auto se si superano altri limiti con possibilità di galera (comunale) anche per una sola notte + multa.

Obbligo di disintossicazione per chi risulta tossicodipendente da qualsiasi sostanza usata in quantità da rendere l'individuo alterato psichicamente e fisicamente e o permanentemente in modo da essere pericoloso per sé e per la società..

186) saranno abolite le quote rosa nei partiti e quant'altro, le liste elettorali devono comunque prevedere un terzo di candidati femmine.

 

187) Le multe per violazione di velocità e parcheggio non possono superare le € 50 per violazione e per giorno, chi supera più di tre violazioni nel mese perde cinque punti di patente per chi supera del 50% nei limiti ritiro immediato della patente salvo sequestro a auto. Per i recidivi pericolosi anche possibilità di galera (comunale,max una settimana e lavori socialmente utili, anche domestici) oltre il ritiro patente.

 

188) Gli stranieri possono risiedere in Italia solo per il tempo che dimostrano di avere un lavoro regolarmente retribuito e con l'affitto in regola, oppure per turismo e affari ma devono dimostrare di avere denaro adeguato alla permanenza; tutti devono avere carta di credito o conto elettronico visto che sarà eliminata la moneta. Permane reato di clandestinità.

189) Il contratto di lavoro con stranieri deve essere indeterminato o a termine per almeno un mese. Al termine del contratto lo straniero potrà rimanere per altri 10 giorni come turista e poi solo se ha trovato lavoro alla borsa del lavoro.. Chi rimane involontariamente senza lavoro da contratto almeno semestrale, nei 10 giorni di permanenza potrà godere di sussidio pubblico d'Area di 20 € giorno + 20€ al mese per gli ulteriori mesi di lavoro svolto. assegni famigliare solo per contratti superiori all'anno e per famigliari residenti in Italia.

Dopo 10 anni di permanenza in Italia purché senza aver commesso violenza o furti di rilevanza, valuterà il consiglio comunale dove si risiede da almeno un anno, la possibilità di assegnare la cittadinanza italiana, valutato il curriculum regolare di presenza in Italia. Al rifiuto si potrà opporre ricorso in tribunale con risarcimento spese allo straniero se il tribunale non trova significativi motivi di impedimento alla cittadinanza.

190) Gli zingari non possono soggiornare in Italia per più di un mese; devono soggiornare in apposite aree attribuite e con non più di 100 persone. L'eventuale sussidio potrà durare al massimo per un mese l'importo sarà massimo di € 10 per famiglia con almeno un figlio certificato; più cinque euro per ogni figlio per massimo tre figli. Le spese sono a carico delle Aree/stato e dei comuni al 50 e 50%, in base ai giorni di soggiorno. I figli certificati devono seguire un programma scolastico modulare internazionale che si intersechi con quello nazionale.

191) Devono possedere tessera elettronica di riconoscimento, con indicazione dell'ultima nazione di soggiorno, Vaccinazioni e beni personali al seguito. Ciò che non risulta sarà verbalizzato e sequestrato se di valore superiore a 200€

192) l'Italia persegue una politica di contenimento della popolazione che sia in armonia col territorio e la sua possibilità di soddisfare le esigenza alimentari della popolazione oltre a quelle naturali e paesaggistiche. A tal fine la popolazione dovrebbe essere contenuta a circa 50 milioni di abitanti. Sarà scoraggiata l'immigrazione che possa alterare questo elemento vitale e sarà incoraggiato il principio a livello mondiale al fine di sconfiggere la sovrappopolazione ed i suoi mali.

 

193) Abolizione della censura via web, ma maggior tutela dei diritti alla dignità della persona e della sicurezza pubblica

194) introduzione reato di tortura

 

 

Sanità

 

Sanità: pubblica e privata

195) tutte le cliniche private possono partecipare alla sanità pubblica ma chi si fa ricoverare deve pagare un contributo del 10% indetraibile su presentazione di fattura, pagano le specifiche Aree il saldo.

196) La sanità pubblica si baserà sull'autonomia di Aree, e su prezzi standard ideali e previsti, con conseguenti rendiconti che evidenziano e spiegano gli scostamenti significativi.

197) I costi effettivi vanno confrontati per Aree e tipologie simili: siringhe con siringhe; farmaci con farmaci; degenze con degenze, interventi chirurgici con interventi chirurgici.

198) Amministratori delle ASL: nominati su proposta dei sindaci e con mandato di quattro o cinque anni. Poi si ricandidano o tornano medici di reparto o altro eccetera.

199) Per ogni medico specialista deve esserci un prospetto on-line visite-interventi-lamentele aggiornato mensilmente.

200) I pazienti potranno scegliere il medico pubblico da cui potersi far visitare od operare su apposita lista di priorità on-line. Si potrà scegliere anche qualsiasi ambulatorio o cliniche privati con listini al pubblico si pagherà il 20% di ticket, il rimanente a carico delle Aree di competenza.

201) Il medico pubblico con più richieste di visite o interventi, vedrà aumentare il suo stipendio di € 10 ogni paziente e del 10% del costo della sua prestazione per intervento eseguito sul paziente.

202) Tutti i medici autorizzati potranno esercitare in privato, pubblicare il prezzo delle loro prestazioni e i cittadini potranno scegliere da chi andare; pagheranno il 20% indetraibile e il resto sarà a carico dell'Area di competenza. Stessa cosa vale per la cura dentale, analisi di laboratorio e quant'altro anche presso privati(se un laboratorio privato pratica prezzi più bassi per le stesse analisi di uno pubblico che ti applica ticket, tanto meglio )

203) la medicina intesa come- il medico abilitato- potrà liberamente usare tutte le sostanze che ritiene appropriate per le cure-anche droghe, cellule staminali non embrionali eccetera-devono ovviamente redigere  rapporto e  avvisare il paziente.

Le terapie fuori dal protocollo ufficiale devono essere on-line per poter essere confrontate su apposito database da altri medici in pazienti sui risultati ottenuti.

204) i primari eletti da curriculum con 10 anni di esperienza in specializzazione; alla elezione partecipano i consiglieri dei comuni interessati ed i medici che lavorano nel comprensorio. Si candidano medici con priorità, regionale, area, stato, Europa

 

Famiglia/ sociale

 

205) famiglia intesa come maschio e femmina uniti da Matrimonio per eventuali figli eccetera. Il termine si continua nell'uso anche dopo divorzio o morte di uno dei coniugi finché ci sono figli .

 

206) coppia familiare per indicare due persone che intendono convivere ed avere riconosciuta la convivenza al fine di riconosciuta mutua assistenza ed effetti relativi all'eredità e pensione. La pensione di reversibilità potrà andare all'altro partner solo per cinque anni dalla sua morte e per chi convive regolarmente regolarizzato da più di cinque anni.(anche per matrimoni con anziani, per evitare abusi per comodo economico)

207) Per adottare figli la coppia famigliare deve convivere da almeno cinque anni e dovrà impegnarsi per mantenere il figlio adottato come se fosse un figlio naturale. Accelerare tempi di adozione al massimo tre mesi di attesa con relative pertiche ed accertamenti. Precedenza per adozione bimbi nati in Italia

208) Il primo figlio di famiglie italiane ottiene subito dalla nascita indipendentemente dal reddito familiare un contributo di € 250/300 mensile. Il contributo diminuisce di 100€ ogni altro figlio.(politica di contenimento e riduzione delle popolazione mondiale a livelli di sostenibilità). Per disabili il contributo sarà maggiorato secondo il caso e a carico di Area

209) i famigliari potranno usufruire di permessi retribuiti al 80% per malattia figli per un mese anno fino ai nove anni. Il mese si considera condiviso tra i famigliari. Per tre mesi dalla nascita la madre avrà stipendio pieno, anche se lavoratrice autonoma, poi l'80% dello stipendio per un anno, con alternativa per l'altro coniuge.

210) divorzio il giorno dopo: sarà una realtà

211) aborto consentito fino al terzo mese possibilmente solo entro il primo mese dal ritardo mestruale. Poi è reato di omicidio con reclusione max cinque anni e non meno di un anno. Ci può essere responsabilità anche per il padre se poteva saperlo.

 

212) La pillola del giorno dopo sarà consentita ma solo con ricetta medica.

213) La ricerca su cellule staminali embrionali sarà consentita ma solo sull'autorizzazione della sanità nazionale non di Area. In via eccezionale e solo su adeguato progetto sociale..Anche la sperimentazione su piante ed animali deve essere limitata e autorizzata dallo stato: sostanzialmente la sperimentazione staminale non deve essere a fini puramente commerciali.

214) l'eutanasia sarà consentita anche con iscrizione su carta identità.

la donazione d'organo è automatica in caso di morte se non espresso diversamente da testamento etico, che indica anche disposizioni per eutanasia.

 

216) ogni persona dai 16 ai 20 anni dovrà svolgere almeno 6 mesi di attività di utilità sociale in Italia o all'estero. La residenza dovrà essere lontana da casa di almeno 300km. Si potrà operare per la sicurezza civile ed ambientale, per la disabilità, per servizi sociali organizzati da onlus, enti religiosi, da enti pubblici. Ai giovani va data la possibilità di scegliere come e dove. La logistica sarà a carico degli enti organizzatori. Chi si oppone avrà sei mesi di leva militare in qualsiasi territorio UE. Il compenso previsto sarà quello del sussidio sociale.

 

 giustizia

 

217) magistratura indipendente dall'esecutivo e il giudice anche mediatore civile o conciliatore soprattutto per le controversie civili al fine di risolvere se possibile al primo appello le questioni.

218) Giudici soggetti al risarcimento civile se in cassazione viene ribaltata completamente la sentenza di primo grado. In particolare per colpa o imperizia o peggio dolo, non se sulle stesse prove la cassazione ha formulato un diverso convincimento 

219) I giudici si devono assicurare per risarcimenti.

220) Separazione delle carriere da magistrato inquirente a giudicante

221) Ogni grado del giudizio non può durare più di due anni. Altrimenti prescrizione

222) la prescrizione può essere riaperte solo su richieste di pubblico ministero in presenza di nuove prove certe e per casi di rilevante valore patrimoniale o sociale. (interruzione della prescrizione)

223) I giudici che non concludono entro tale data perdano progressione di carriera e di stipendio, e pagano indennità o risarcimento per danni alle parti; in poche parole entro quel termine devono dare una sentenza motivata. Le parti poi potranno agire....

224) anche i pubblici ministeri/avvocati possono essere giudicati dal giudice per eccessiva faziosità, incapacità/inefficienza nel condurre indagini o per non aver consigliato adeguatamente la parte(nel caso di un avvocato), per aver messo il giudice nelle condizioni di non poter giudicare serenamente e con celerità.

225) gli avvocati avranno funzione prima di conciliatore. Anche i commercialisti per rapporti di crediti tra imprese e imprese- consumatori-fisco. Del tentativo di conciliazione fallito terrà conto il giudice a cui si ricorre in appello , con gravame 5% a carico del soccombente se il verdetto concorda sostanzialmente con quello del conciliatore. Quando un giudice si ritrova troppi ricorrenti da un conciliatore, potrà interdirlo da tale attività.

226) I giudici e pubblico ministero potranno disporre autonome perizie e consulenze per casi di particolare gravità sociale. Il giudice o pubblico ministero sarà responsabile con i suoi risultati e con la sua carriera delle spese eccessive rispetto ai risultati ottenuti.

227) I giudici corrotti: avranno lo stesso trattamento penale di ladri e truffatori....

228) Ridurre le leggi a semplici principi ed aumentare la discrezionalità dei giudici.

229) Per evitare l'eccessivo potere discrezionale dei giudici sulle pene, deciso la colpa, il dolo eccetera dal giudice di primo grado che stabilisce anche l'equa pena, il condannato potrà decidere di ricorrere ad una giuria di equità, costituita da 20 persone scelte a caso ma rispettando alcuni requisiti al livello nazionale, indetta mensilmente per tutti i casi simili d'Area/ Stato. La Giuria d'equità potrebbe essere investita anche di questioni di legittimità delle corti di cassazione per un riequilibrio a livello nazionale. I giudici che danno pene troppo discordanti con il buon senso e l'equilibrio giuridico, penalizzano la carriera e la pena del condannato sarà subito aggiornata. Se la Giuria d'equità ritiene di accoglier l'appello, non significa necessariamente che la pena comminata sia squilibrata, in questo caso ci sarà un aggravio di un quinto di pena.

230) saranno previste pene corporali: frustate, per chi vuole autonomamente ridurre il carcere, ogni frustata vale quattro mesi (in certe manifestazioni religiose c'è chi se le da da solo...). Le frustate dalla schiena ai glutei ignudi saranno date da apposita attrezzatura meccanica calibrata per tutti i maggiorenni, per i minorenni al di sotto dei 14 anni, con minor potenza ma la stessa potenza in tutta la nazione. Questa punizione può essere solo pubblica e non prevede + di 6 frustate alla volta. Si potrà ripetere solo a completa guarigione.

231) Per i minorenni carcere minorile o riformatorio con obbligo scolastico on-line assistito e si può uscire solo dopo l'acquisizione di almeno un modulo per le pene lievi, o di una qualifica o più per pene più lunghe. Sarà sempre alternativo imparare un mestiere dall'agricoltura, muratura, artigianato, professionale, eccetera.. Sempre in relazione alla lunghezza pene.

 

232) Il carcere dovrebbe essere sempre rieducativo e prevedere percorsi formativi, o comunque di apprendimento di mestiere. Devono essere occupati o portati a termine dai carcerati lavori socialmente utili decisi da Aree o comuni per la messa in sicurezza del territorio o altri lavori di utilità, lavori artigianali, eventualmente produrre energia elettrica pedalando, ecc. il lavoro prestato avrà anche una valutazione economica in base a tariffe sindacali e alla qualità del lavoro prestato..

233) I carcerati potranno accorciare la loro pena anche con il pene, chi non ha commesso omicidi efferati e sevizie potrà ricevere in carcere signore ( o signori in caso di carcere femminile, non + di un accoppiamento al giorno) desiderose di ottenere soddisfazione che se dopo un'ora si ritengono soddisfatte, si accorcerà di un giorno il carcere, le signore dovranno godere di anonimato... eccetera per gli uomini che frequentano il carcere femminile.(non più di cinque incontri al dì).

234) Ma potrebbero fare anche corsi di massaggio, per poi praticare questo servizio valutato 15€ ora (una tariffa sociale, per un attività da svolgere in carcere) per riscattarsi moralmente dei torti fatti. Il 50% dei ricavi va alle spese del carcere.

235) Le forze dell'ordine: polizia, carabinieri eccetera non possono usare violenza sulle persone: chi abusa avrà lo stesso trattamento destinato a chi commette lo stesso reato fuori dei corpi di polizia. La deliberata violenza grave sulle persone sarà considerato un sequestro di persona e comporterà anche l'allontanamento da ogni lavoro nella pubblica amministrazione oltre al risarcimento danni.

236) Le forze dell'ordine fanno uso della violenza solo per difendere l'ordine pubblico, per tutelarsi è bene che abbiano telecamere ed un numero sulla divisa ben in vista davanti e dietro; di ogni operazione si dovrà redigere rapporto.

237) Le forze di polizia devono avere adeguati mezzi sia di autodifesa che capacità di immobilizzazioni e di dissuasione, contro i violetti senza causare danni, di rilievo.

238) Gli sbirri particolarmente violenti saranno considerati incapaci professione e psichicamente e saranno dimessi, più eventuali denunce penali(galera) o civili.

239) I responsabili di reati di polizia saranno immediatamente sentiti dal pubblico ministero per eventuali corresponsabilità o gravi negligenze proprie o di altri e degradati/ allontanati, e comunque come già detto.

240) L'operato delle forze dell'ordine e non solo, si baserà su codici di regolamento, elaborati dagli stessi corpi di polizia in accordo con il ministero competente e avranno valore di legge se non in contrasto con i principi generali e costituzionali della Bibbia col pel.

241) ammodernamento e potenziamento dotazioni strumentali e professionali di polizia e magistratura

 

- economia e lavoro

 

242) I contratti di collaborazione con partita Iva con un unico committente vanno trasformati in lavoro dipendente a tempo indeterminato dopo tre anni di contratto anche se brevemente interrotto. Stessa cosa quando corrisponde un utilizzo medio annuo di tre ore al giorno.

243) I Co.co.co. si possono utilizzare senza porre problemi, purchè siano reali!!!

solo se i contratti non durano più di un mese per anno e per specializzazione diverse e senza ricorrere a nuovi contratti per almeno un anno da parte dell' azienda utilizzatrice

244) I costi per i contratti di lavoro a tempo parziale devono essere superiori a quelli dei contratti a tempo indeterminato di almeno il 10% rapportato mensile, per specializzazione simili.

245) Favorire traffico su rotaia per persone e merci con l'infrastruttura di proprietà pubblica per le vie più importanti. Sempre possibili reti private.

246) treni ad alta velocità, eventualmente a super velocità entro tubi magneto-capacitivi, metro leggere automatiche di superficie senza rotaia o su binari sospesi.

247) Gestione pubblica di tutti i fattori....considerati di primaria importanza per lo stato. Il personale che lavora nelle infrastrutture pubbliche di comune utilità (Stato/ Aree ) è assunto e pagato congiuntamente; su una pianta organica predisposta dall'azienda di Stato in accordo con le aree stesse (con possibilità di controlli statali e di aree ).

248) nelle imprese quotate in borsa almeno uno degli amministratori dovrà essere scelto dalle rappresentanze sindacali

249) aeroporti: solo un aeroporto per Area potrà godere di partecipazione pubblica per non più del 30%. Tutti gli altri saranno solo con capitali privati e come per qualsiasi altra impresa…….

250) Le opere di interesse nazionale saranno decise per il finanziamento dallo Stato e dalle aree con legge dello Stato e valido per le Aree con precisi tempi, costi, Regole di assegnazione lavori, penali, ripartizione di costi e opere.

251) Le imprese non competitive, si lasciano morire il loro mercato sarà requisito da altre imprese che si ingrandiscono ed eventualmente assumono altri dipendenti. Le imprese che dichiarano utili inferiori al 5% del capitale investito o del volume della massa finanziaria gestita per oltre 3 anni, devono eresse tenute sotto controllo dal fisco. Gli amministratori devono essersi attenuti alle regole di compensi di seguito esposte, per non danneggiare i soci di minoranza. Leimprese che soesituiscono lavoro umano con autoni, pageranno per ogni automa un impotro-contributo-solidarietà all'IMPS pari ad 1/3 cel costo-lavoto unano per lavoratori che svolgerebbero tele mansione secondo CCNL

252) non si fanno salvataggi di banche; anzi lo stato si costituirà parte civile assieme ai soci di minoranza ed ai clienti!!!

Le imprese o imprenditori che vogliono spostare la loro impresa all'estero devono essere lasciati andare, tanto se agevolati resterebbero solo per prendere le agevolazioni e poi se ne andrebbero comunque. Si metteranno semmai dai alle importazione a queste imprese.

252.1) La RAI tv vivrà solo di pubblicità e di canone annuale pari alla media dei canoni annuali di abbonamento per contratti internet adsl ( a 20 giga-byte) praticati dal mercato.

253) protezione delle risorse turistiche ambientalistiche e storico-archeo culturali, culinarie tradizionali

254) turismo prima industria, ma eco-sostenibile e non tanto per dire

255) Borsa solo su contratti a pronti e non su derivati finanziari. I contratti su merci e servizi possono avvenire solo tra imprese utilizzatrice, non con intenti speculativi.

(Sono un petroliere, acquisto petrolio a 100 in borsa devo eseguire il contratto pagando, devo raffinare il petrolio e vendere in borsa i derivati a grossisti. Posso fare anche un contratto a termine per la vendita di prodotti ad un certo prezzo ma solo con operatori del settore non con finanzieri, banche, fondi comuni, semplici speculatori di borsa.). Riportare la borsa alla sua vera natura di mercato di investimento e non di speculazione o scommessa. In ogni caso imposte su tutte le transazioni, nessuna esclusa e pari alla commissione applicata dalla banca o mediatore finanziario.

 

256) Amministratori di società saranno compensati solo se ci sono utili da distribuire, il loro compenso non può superare di 10 volte quello dello stipendio minimo pagato nella società, l'ulteriore compenso sarà trattenuto dagli utili da distribuire per non più dell'1 × 1000. Anche i dirigenti non potranno avere stipendi superiori al 10 volte lo stipendio minimo pagato dalla società.

257) gli amministratori di società quotate, che hanno distribuito dividendi inferiori al 5% del capitale investito, non possono avere liquidazioni superiori a 300.000€ ne premi annuali in quanto le performance annuali non sono compatibili con premi alti e portano solo detrimento per il compenso per i soci. Chi non ha rispettato questa regola dal 2000 dovrà restituire alle società il maltolto e distribuirlo ai soci.

258) Borsa del lavoro: sistema d'area e nazionale ed europeo di collocamento. Chi vuole assumere, deve prima pubblicare la richiesta di lavoratori per tipologia di professioni on-line, poi il lavoratore scelto potrà entrare in azienda. Per le richieste urgenti ed extra il sistema potrà disporre di telefonate con un riconoscimento vocale per trasmettere l'assunzione di personale direttamente all'Inps.- Il sistema chiede: passo uno, domandi lavoro? - offre lavoro?; Passo Due: azienda, codice fiscale azienda, professione, numero lavoratori; oppure, assumi subito e torna al punto due.

In ogni momento sarà possibile assumere lavoratori in regola.

259) Chi non assume con il sistema borsa, vedrà chiudere la sua azienda venduta all'asta, più risarcimenti per ogni lavoratore di almeno una mensilità.

260) Le persone che prestano il lavoro, opera o altro provvisoriamente senza compenso e senza contratto, devono comunque prima essere comunicate al sistema borsa altrimenti saranno considerate fuori regola. Non si potrà considerare queste prassi per le attività inferiori all'ora per settimana o prestate per causa di forza maggiore. Anche il volontariato va censito per attività superiori all'ora giornaliera.

 

261) le aziende/imprese municipalizzate,vanno cedute in gestione o privatizzate con pubblica asta ed adeguata fideiussione a garanzia. Oppure si appalta al miglior offerente per 4 anni. In questo caso, gli investimenti vanno decisi dagli enti(comuni, aree, in base elle necessità e anche su segnalazione del gestore. Il personale potrà essere riconfermatoper 80% dal subentrante.

262) ci sarà il bilancio uniformato per tutti gli operatori sia imprese che non impresa o enti pubblici, sindacati, associazioni...

 

 

 

Moneta e banche (ipotesi alternativa d'emergenza)

 

263) la moneta sarà solo elettronica.

264) Lo Stato potrà emettere moneta, oppure la Banca d'Italia. L'istituto di diritto pubblico per capitale solo pubblico: Stato e Aree.

265) Lo Stato predispone " sistema di compensazione" creditizia di cassa automatica per le imprese ed enti che vogliono partecipare (anche borsa dei crediti o detto automatic factoring  a breve termine) il sistema riporta: impresa creditore ,debitore ,scadenza

                                  calcola il valore attuale dei crediti ed espone la storia creditizia del debitore. Il valore attuale sarà poi oggetto poi di contrattazione di borsa.

266) Chi ha bisogno di liquidare i crediti commerciali avrà subito dal mercato il valore attuale ed il mercato si accolla il rischio su crediti; lo Stato avrà una commissione bassissima ( anche per favorire il sistema economico visto che banche non fanno il loro lavoro…… ).

267) Visto che il sistema finanziario (borsa ) scommette ( derivati) anche sulla merda, (per non parlare dei truffatori e mafiosi che operano in borsa tramite società costruite ad hoc) tanto vale dare una risposta seria al sistema economico e finanziario!(si potrebbe comunque lasciar gestire il self-factoring alla borsa commerciale)

268) C'è chi compra titoli (azioni, obbligazioni, varrant) di società di merda, tanto vale mettere in borsa le fatture dell'idraulico.

269) Per sé le fatture per essere ammesse allo sconto self-factoring, devono essere firmate anche dal committente elettronicamente nella casella nessuna contestazione.

270) le banche non possono avere partecipazioni azionarie in imprese cui concedono finanziamenti.

 

Formazione e riqualificazione lavoratori

 

271) a carico delle aziende e degli imprenditori e del il personale dipendente

272) il discente partecipa per il 30% e potrà scegliere quale formazione seguire

273) la formazione non è obbligatoria ma è titolo per eventuali aumenti automatici di stipendio (almeno un aggiornamento biennale ),detraibili dal lavoratore come costo aziendale per Marx € 500 persona biennio.

274) La formazione deve possibilmente esser fatta per moduli che possono interessare più aziende specie se di piccole dimensioni al fine

di contenere i costi.

275) si deve possibilmente tenere corsi on-line.

276) Dove non è possibile in istituti scolastici o imprese con adeguate tecnologie che noleggiano gli spazi nei momenti di disponibilità.

277) La formazione aziendale va determinata con accordi sindacali in C.C.N.L. o inter aziendali.

278) I Caf non devono vivere di trasferimenti pubblici ma solo di contributi privati e fare normale bilancio finale come ogni azienda.

279) non più enti bilaterali(con finanziamenti pubblici) ma formazione aziendale o negli istituti scolastici..

280) Le scuole private devono essere finanziate solo con denaro privato.

281) gli ifts/ITS tenuti da vari enti di formazione, con il nuovo sistema non hanno motivo di essere, e comunque saranno finanziati solo con soldi di privati e degli stessi studenti, non con soldi pubblici.

 la costituzione italiana sarà adeguate agli esposti principi e intenti.

 

 

 

l'Italia in quanto stato europeo si adopererà per implementare nell'UE i principi sanciti nella bibbia col pel

 

 

  • FEDERATION INRENATIONAL GREAT AREAS –

 

282) ogni stato potrà ottenere moneta dalla banca centrale per un importo pari alla crescita del PIL reale

283) il debito pubblico deve essere prevalentemente acquistato dagli stessi cittadini con una partecipazione proporzionale al capitale individuale.

284) la banca europea dovrà diventare banca di stato federale

285) la banca centrale europea in caso di stati in crisi potrà emettere liquidità per finanziare dirittamente gli stati o i loro bond a tasso fisso per tutti, bai passando il sistema bancario. Questa azione sarà possibile solo per pagare sussidi di sussistenza ai disoccupati, purché ci siano proposte di riforme e rilancio economico del/per il paese in crisi.

 

286) sel'EU non si trasformerà in federazione, l'Italia procederà con chi ci stà dopo uscita da EU attuale. 

 

 

 

 

 

Pfiga per tutti...ma non tutti.

Patrizio Sartor

 - www.pfiga.org
www.pfiga.org

www.pfiga.org

pfiga per tutti

www.pfiga.org